Sei nato l’8, il 17, o il 26 ?

Il tuo compleanno mostra chi sei

Auguri! Se sei nato in uno di questi giorni o conosci qualcuno che è nato in uno di questi giorni eccoti svelati i tuoi (o suoi) talenti e debiti karmici!

Il giorno del compleanno non è il giorno del Destino, che tratteremo in un’altra serie di articoli, il numero del compleanno indica tutto ciò che siamo qui per imparare e quindi il tipo di esperienze che vivremo. Perché parlo di talenti e debiti karmici? Perché tutto ciò che siamo qui per imparare non è mai la cosa più facile da fare e una volta superata la lezione (la scuola, il karma) acquisiamo saggezza e siamo in grado di usare quegli insegnamenti come veri e propri doni e talenti.

Se sei nato in uno di questi giorni, il tuo debito karmico e talento è il numero 8.

Il numero 8 è il numero dell’infinito, nei Tarocchi troviamo sia La Forza che La Giustizia, a seconda del mazzo. La Forza ci parla del controllo degli istinti e del grande potere che ne deriva, e Giustizia ci parla di equilibrio, e di tagliare ciò che non è giusto.

Sei molto ambizioso, hai molti obbiettivi materiali, e ti è permesso ottenerli in questa incarnazione. Vivi in un mondo materiale e in questo mondo vieni gratificato per la tua lotta. Mentre per i 7 è differente, devono poter essere liberi dalla vita materiale e avere fede, portando così la magia della vita, tu vivi già nella magia della vita e sai di dover essere cazzuto, per superare i numerosi ostacoli sulla via.

Agli occhi degli altri risulti una persona forte, e può accadere che tra gli ostacoli della vita ci siano anche persone che ti si oppongono, perché (in fondo) hanno paura di te, e del potere che emani. Hai davvero il potere necessario per superare gli ostacoli, magari non ti trattano tutti con i guanti per i motivi i cui sopra, ma le persone ti riconoscono spontaneamente come una persona influente.

Per via della natura umana, ti renderai conto di non avere sempre pensieri e sentimenti positivi, e che per questo motivo potresti arrivare a nutrire paura, odio per te stesso e mancanza di speranza, ma ricordati che tu sei capace di purificarli e trasmetterli all’esterno per creare qualcosa di migliore, e questo ti porta equilibrio.

Perdere la speranza, è diverso da perdere la fede. La fede ti fa sapere che c’è qualcuno là fuori e che se ti butti dal quarto piano, di sicuro aprirà le sue braccia e ti raccoglierà. Ma per te non funziona così. Devi poter avere speranza, e se non ce l’hai diventa tutto nuvoloso. La speranza ti fa sapere che se ti butti ti cresceranno di sicuro le ali, riuscirai comunque a spiccare il volo perché qualcosa riuscirai a fare con la tua forza (donata da Dio). Se non hai speranza, non hai il tuo motore. C’è solo rabbia, e finisci per startene lì seduto, sentendoti impotente.

Devi arrivare a capire che le tue energie sono pressoché infinite e che se una situazione si ripete continuamente, non è per infastidirti, o perché c’è qualcosa che non va in te, ma è perché tu possa guadagnare sempre più forza e potere. Hai una grandissima consapevolezza di come funziona il mondo, di ciò che è bene e di ciò che è male. Sei capace di trasferire, o come si dice oggi, canalizzare le giuste informazioni per le persone, e questo è il tuo vero grande potere, che influenzerà gli altri. Sai trasformare e purificare te stesso, e il Mondo. Sei il Sovrano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...